Quand’è Carnevale: ecco le date in cui si festeggia nel 2019

MeteoWeb

Passata l’Epifaniache tutte le feste porta via” si pensa già alla prima ricorrenza che la segue: Carnevale.

Il termine “Carnevale” a livello nozionistico deriva dall’espressione “Carnem levare” con cui, nel Medioevo, si indicava la prescrizione ecclesiastica di astenersi dal mangiare carne a partire dal primo giorno di Quaresima, vale a dire dal giorno successivo alla fine del Carnevale, sino al Giovedì Santo prima della Pasqua. Il Carnevale, infatti, nel calendario liturgico cattolico/romano, si colloca necessariamente tra l’Epifania (6 gennaio) e la Quaresima.

Quando è Carnevale?

LaPresse/Xinhua

La data di Carnevale e Pasqua ogni anno cambia: per capire quando si festeggiano bisogna fare un po’ di conti e partire dalla data di Pasqua.

Pasqua si celebra sempre in una domenica compresa tra il 22 marzo e il 25 aprile: è sempre la domenica dopo il primo plenilunio successivo all’equinozio di primavera. Si parla di Pasqua bassa se cade entro l’8 aprile, di Pasqua alta se cade dopo.
Determinata quindi la data della Pasqua, si sottraggono 6 settimane: le prime cinque sono di Quaresima (che dura 40 giorni), la 6ª è Carnevale.

Riepilogando, ecco le date del Carnevale 2019:

  • Giovedì grasso: 28 febbraio
  • Carnevale: 3 marzo
  • Martedì grasso: 5 marzo
  • Mercoledì delle Ceneri: 6 marzo (inizia la Quaresima)