Nasce a Roma il “Centro per il Clima e lo sviluppo sostenibile dell’Africa”

MeteoWeb

Oggi a Roma è stato inaugurato il “Centro per il Clima e lo sviluppo sostenibile dell’Africa“: proposto dal governo italiano al G7 dei ministri dell’Ambiente del 2017, è stato istituito con un’intesa tra il ministero dell’Ambiente, la FAO e l’UNDP (United Nations Development Programme) “per facilitare lo scambio di informazioni tra i Paesi G7 sulle iniziative in Africa, per aumentare efficacia, sinergie e complementarita’ dell’azione per il raggiungimento degli obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi e dall’Agenda 2030“.
Alla cerimonia inaugurale hanno partecipato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, l’amministratore di UNDP, Achim Steiner, e il direttore generale della FAO, Graziano Da Silva.

L’Africa è un continente con uno straordinario potenziale, soprattutto umano, che va colto e nutrito. Molti Paesi africani hanno fatto progressi nei processi di riforma e nei programmi di sviluppo: il loro esempio è fondamentale affinché altri Paesi seguano presto“, ha dichiarato il premier Conte.