Maltempo Toscana: fiumi oltre il livello di guardia a Firenze, esondazioni ed evacuazioni a Lucca

MeteoWeb

Allerta meteo “codice arancio” fino alle 20 di oggi per rischio idrogeologico-idraulico per le zone Bisenzio-Ombrone Pistoiese e Mugello-Vadisieve: lo rende noto la Protezione Civile della città Metropolitana di Firenze. “Piogge in attenuazione nella zona Bisenzio-Ombrone Pistoiese, si registrano comunque innalzamenti dei livelli idrometrici dovuti alle precipitazioni di questa notte, il torrente Ombrone Pt. ha superato il secondo livello di guardia all’idrometro di Poggio a Caiano, il fiume Bisenzio ha superato livello di guardia all’idrometro di San Piero a Ponti.

Notte di monitoraggi a Lucca e provincia per il fiume Serchio, ingrossato dalle intense piogge e anche dalle neve sciolta: nel territorio di Borgo a Mozzano il fiume è esondato vicino a Chifenti, con conseguente chiusura di un tratto della statale del Brennero. A Lucca è aperto il Centro operativo comunale di protezione civile: il Comune ha reso noto che la massima piena del Serchio, intorno alle 05:30, stava “transitando a valle dello sbarramento di Borgo a Mozzano, con una portata superiore a 1300 metri cubi al secondo, il livello degli affluenti del Serchio appare sotto controllo, le precipitazioni sono in attenuazione. Attualmente non si segnalano criticita’. Prosegue il monitoraggio“.

Scuole chiuse oggi a Borgo a Mozzano e a Lucca.

Nel comune di Pescaglia è esondato il torrente Turrite con conseguente chiusura di un tratto della comunale S.Rocco-Gragliana.

Quattro abitazioni sono state evacuate a Seravezza (Lucca), nella frazione di Riomagno, a causa di una frana dovuta alle piogge. Una quinta casa è rimasta isolata e la famiglia è stata accolta in un hotel. Disagi per il Maltempo sono stati registrati in tutta la Versilia, con strade e sottopassi allagati, frane e alberi caduti.

Disagi alla circolazione per il maltempo nella montagna pistoiese: nel corso della tarda serata di ieri e della notte, a causa delle abbondanti precipitazioni sono avvenuti vari smottamenti e frane che hanno reso difficoltosa la circolazione stradale in alcune località del comprensorio dell’Abetone.

In Toscana è attiva fino alle 20 di oggi un’allerta arancione per piogge abbondanti e temporali sulla zona settentrionale della regione, in particolare su Garfagnana, Lunigiana, Versilia, ma anche Mugello, Val di Bisenzio e Ombrone pistoiese.