Cuneo: gli incendi e i forti venti devastano la provincia

MeteoWeb

Dalla serata di ieri i Vigili del fuoco sono entrati in azione sulle alture dell’Infernotto, nel Cuneese, per contrastare un incendio boschivo che ha colpito la località di Madonna della Neve, a Bagnolo Piemonte. Le fiamme, alimentate dal forte vento che da ieri sta soffiando su tutta italia con raffiche alle volte superiori ai 90 chilometri orari, si sono rapidamente estese su un’ampia area del sottobosco. L’intervento si e’ protratto per diverse ore. Altri focolai sono stati registrati nei boschi di Barge e in valle Varaita, sempre nel Saluzzese. Nella giornata di ieri il vento aveva fatto crollare un albero in un parco giochi di Saluzzo. Oltre 50 i pali delle linee telefoniche ed elettriche abbattuti o danneggiati dalla furia del vento e dagli incendi che stanno flagellando la provincia cuneense.