Incidente aereo Lion Air: solo 40 secondi per salvarsi

Incidente aereo Lion Air: i piloti avrebbero avuto circa 40 secondi di tempo per evitare la tragedia

Da simulazioni di volo realizzate per fare luce sulla dinamica dell’incidente aereo costato la vita a 189 persone a bordo del Boeing 737 Max 8 della Lion Air precipitato lo scorso ottobre in Indonesia, è emerso che in quel caso i piloti avrebbero avuto circa 40 secondi di tempo per evitare la tragedia.
I test, riporta il New York Times, hanno simulato una situazione di crisi identica a quella che secondo gli inquirenti ha determinato l’incidente del velivolo Lion Air.
In quelle poche decine di secondi i piloti della Lion Air avrebbero dovuto annullare il sistema automatico di prevenzione del blocco dei motori (MCAS) del Boeing, attivato a causa del malfunzionamento di un sensore.
Tra l’altro i piloti non avevano ricevuto un addestramento adeguato sul funzionamento dell’MCAS.

Al momento le autorità stanno indagando sul ruolo che il sistema automatico ha avuto sia nella sciagura Lion Air, sia in quella del 10 Marzo in cui è stato coinvolto un altro Boeing 737 Max 8, della Ethiopian Airlines.