Ponte sullo Stretto, Toninelli: “Interessa ben poco, risolviamo prima i problemi”

Dalle parole del ministro Toninelli si evince che il ponte sullo Stretto non è nella scala di priorità dei progetti per lo sviluppo del sud, servono collegamenti funzionanti dentro l'isola prima di nuovi progetti

MeteoWeb

Mi domando come si faccia a parlare di Ponte quando poi non ci si può muovere all’interno dell’Isola… prima risolviamo i problemi nell’Isola, poi parliamo eventualmente di un Ponte che penso oggi interessi ben poco i siciliani che non si possono spostare“.

Queste le parole del ministro alle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli, a Messina per un incontro alla Capitaneria di Porto.

In seguito rispondendo ad una domanda sui collegamenti ferroviari il ministro ha aggiunto: “Sono tornati gli investimenti in Sicilia, lo Stato è tornato a fare investimenti, il fatto che io venga costantemente significa che Rfi e Anas si sentono il fiato sul collo. Non ho mai visto cosi’ tanti cantieri in Sicilia, probabilmente non si e’ mai visto un ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti così spesso presente in Sicilia“.