Vaccini, il Ministro della Salute Grillo: “I numeri sono alti ma attualmente in vigore c’è un decreto, serve invece una legge”

MeteoWeb

“I numeri delle coperture vaccinali sono alti, quindi credo che il dibattito abbia funzionato, i cittadini hanno capito che era necessario vaccinarsi, soprattutto per il morbillo“. Queste le parole del Ministro della Salute Giulia Grillo in merito alle coperture vaccinali che segnano un aumento a seguito dell’introduzione del decreto Lorenzin. Quello che ha funzionato, ha precisato, “e’ il dibattito, non la legge” sull’obbligo vaccinale. La legge attualmente in vigore, ha proseguito, “e’ un decreto, quindi e’ emergenziale, serve invece una legge quadro“. Quanto ai bambini che non possono entrare a scuola perche’ non vaccinati, “non ho un numero preciso, dovete chiederlo al Ministero dell’Istruzione. Ma gia’ dovrebbero essere noto da prima, perche’ il 10 scadeva solo la validitadell’autocertificazione, quindi si sapeva gia’ chi non l’aveva presentata. La scadenza e’ stata una questione piu’ che altro mediatica“. Infine sui no vax, conclude il ministro, sono “cittadini che hanno dei dubbi nei confronti dei vaccini e vanno rassicurati, bisogna spiegare loro che ci sono eventi avversi minimi rispetto ai benefici“.