Allerta Meteo, anche AccuWeather avvisa sul forte maltempo sull’Italia: “Rischio di alluvioni lampo, venti distruttivi e grandine sul Centro-Nord”

Persino l'autorevole sito meteorologico statunitense AccuWeather avvisa sulla forte ondata di maltempo che sta per abbattersi sull'Italia tra oggi e domani, 4 aprile: “Forte evento meteorologico su più giorni che scatenerà una varietà di rischi in tutto il Paese"

Anche il famoso AccuWeather, autorevole sito meteorologico statunitense da 680 milioni di visite al mese, avvisa sul forte maltempo che si abbatterà sull’Italia tra oggi e domani, giovedì 4 aprile. I meteorologi statunitensi parlano di un “forte evento meteorologico su più giorni che avverrà sull’Italia da mercoledì a giovedì, scatenando una varietà di rischi in tutto il Paese”, con la previsione di “forti temporali con venti distruttivi e grandine e pesanti nevicate in montagna”. “Questo tipo di impostazione di tempesta è più comune durante i mesi invernali”, spiega il meteorologo Tyler Roys (AccuWeather).

allerta meteo italiaIl sito continua dicendo che “tutto il Paese sarà colpito da questo sistema, con gli effetti maggiori attesi sull’Italia centrale e settentrionale. L’Italia centrale sarà esposta al rischio maggiore di forti temporali mercoledì e giovedì. Località da Bologna e Firenze a Roma e Napoli potrebbero essere colpite da rovesci e temporali mercoledì prima che il rischio di eventi di forte intensità aumenti giovedì. I temporali di giovedì in queste aree porteranno il rischio di acquazzoni in grado di produrre alluvioni lampo. Le più forti di queste tempeste saranno in grado di produrre venti distruttivi e grandine, soprattutto durante le ore pomeridiane e serali”. “Saranno possibili anche trombe marine al largo della costa occidentale dell’Italia centrale e settentrionale”, ha spiegato Roys.

Allerta Meteo Storm Temporale Shelf CloudSul sito si legge ancora: “Più a nord, precipitazioni da moderate ad intense sono attese sulle elevazioni minori del Nord Italia, incluse Genova, Milano e Venezia. Le inondazioni urbane saranno la preoccupazione maggiore in queste aree, considerato che saranno comuni precipitazioni di 25-75mm, con un massimo di 200mm nelle colline delle Alpi. Le località in collina saranno anche a rischio di alterazione della viabilità a causa di frane quando le forti piogge si combineranno con lo scioglimento della neve. Le elevazioni maggiori del Nord Italia saranno a rischio di intense nevicate di tarda stagione”. “Da mercoledì a giovedì sono attesi quantitativi totali di neve di 30-90cm”, ha aggiunto Roys.

Il sito informa anche della possibilità di chiusura delle strade e di blackout a causa delle forti nevicate, aggiungendo che “una diversa tempesta porterà acquazzoni al Sud Italia venerdì e sabato con il rischio di alluvioni lampo”. Gli acquazzoni che colpiranno il Nord Italia invece “si sposteranno verso est nell’Austria meridionale, in Slovenia, Croazia e Bosnia Erzegovina tra giovedì notte e venerdì mattina prima che la tempesta si indebolisca e si diriga verso est sulla Penisola Balcanica”.

Anche l’autorevole AccuWeather, dunque, avvisa sulla forte ondata di maltempo che sta per colpire l’Italia, massima attenzione. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play