Antartide: le acque del mare di Ross sempre più salate

Le acque del mare di Ross in Antartide stanno diventando più salate e tale fenomeno potrebbe contenere l'innalzamento del livello del mare

MeteoWeb

I dati preliminari del progetto MORSea (Marine Obsevatory in the Ross Sea), nell’ambito del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide finanziato dal Ministero dell’Università e Ricerca, mostrano che le acque del mare di Ross in Antartide stanno diventando più salate e tale fenomeno potrebbe contenere l’innalzamento del livello del mare perché la salinità fa aumentare la densità delle acque sul fondo degli oceani e ne riduce il volume.
L’aumento di salinità rilevato è apparentemente minimo, di 0,06 parti per mille in più rispetto al 2014, ma è importante sottolineare che il dato è “in controtendenza rispetto a quanto misurato per 20 anni e questo indica che bisogna continuare a investigare“, spiega Giorgio Budillon dell’università Parthenope, che ha coordinato le ricerche oceanografiche da Napoli.