Astronomia, scoperto nuovo pianeta nel sistema Kepler-47: ha due Soli come Tatooine di Star Wars

Astronomia: scoperto un 3° membro della famiglia del sistema planetario con due Soli, come Tatooine di Star Wars

MeteoWeb

La famiglia di Kepler-47, il sistema planetario con due Soli, come Tatooine di Star Wars, si allarga: è stato scoperto un terzo corpo celeste delle dimensioni comprese tra quelle di Nettuno e Saturno.
Il sistema si trova a circa 3.340 anni luce dalla Terra, in direzione della costellazione del Cigno, ed è l’unico sistema binario con più pianeti noto all’uomo (tutti gli altri mondi con due Soli scoperti fino ad ora sono “figli unici”).
La scoperta, i cui dettagli sono illustrati su Astronomical Journal, si deve ai ricercatori guidati dall’astronomo Jerome Orosz, della San Diego State University.
Il 3° pianeta del sistema è stato chiamato Kepler-47d e, ed è stato individuato grazie alle rilevazioni del telescopio spaziale Kepler della NASA. E’ stato identificato con la tecnica dei transiti (come nei due casi precedenti), cioè studiando la variazione della luminosità della stella dovuta al passaggio di un pianeta innanzi al suo disco.
Avevamo osservato un accenno di un terzo pianeta nel 2012, ma avevamo bisogno di ulteriori dati per essere sicuri“, ha spiegato Orosz.
Kepler 47d è grande 7 volte la Terra, ed è quindi il più grande dei 3 pianeti del sistema (3 e 4,6 volte la Terra): “Sicuramente non ci aspettavamo che fosse il pianeta più grande, è stato quasi scioccante“, ha dichiarato William Welsh, uno dei ricercatori coinvolti nello studio. Si è anche scoperto che la temperatura del corpo celeste è insolitamente bassa per un esopianeta gassoso, che di solito è bollente.