Astronomia, Tess a caccia di mondi alieni: scoperta una cometa intorno a stella distante 63 anni luce

Scoperta una cometa intorno alla stella Beta Pictoris, nella costellazione del Pittore, a circa 63 anni luce di distanza dalla Terra

MeteoWeb

Uno spettacolo cosmico: una cometa intorno alla stella Beta Pictoris, nella costellazione del Pittore, a circa 63 anni luce di distanza dalla Terra, è stata scoperta dal telescopio Tess (Transiting Exoplanet Survey Satellite) della NASA. La rilevazione, i cui dettagli sono stati pubblicati sul sito arXiv, si deve ai ricercatori guidati dall’astrofisico Sebastian Zieba, dell’università di Innsbruck.
Il telescopio è stato lanciato il 18 aprile 2018: è stato progettato per cercare, con la tecnica dei transiti, i mondi alieni intorno a giovani stelle, come Beta Pictoris, che ha circa 20 milioni di anni: Tess identifica i pianeti dalle variazioni di luce della stella originate dal passaggio del corpo celeste innanzi al suo disco.
In particolare, Beta Pictoris è molto giovane ed è ancora circondata da un disco ricco di detriti, residuo della nube di polveri e gas da cui si è formata, nel quale, secondo i ricercatori, sarebbero presenti comete, e di conseguenza è possibile che alcune, come quella appena rilevata, possano transitare innanzi al disco della stella.
La variazione di luce della stella dovuta al passaggio di una cometa è diversa da quella determinata dal transito di un pianeta: il passaggio di un pianeta fa registrare un cambiamento di luce improvviso e simmetrico, quello di una cometa fa osservare una variazione netta seguita da una più lieve, dovuta alla coda polverosa.