Autismo, ONU: l’Italia “fortemente impegnata nella promozione dei diritti delle persone affette”

Stefanile (ONU): "Dobbiamo fare di più per informare delle esigenze delle persone affette da autismo e delle loro famiglie"

MeteoWeb

L’Italia è fortemente impegnata nella promozione dei diritti delle persone affette da autismo e da disabilita’ mentali e intellettuali. L’approccio sviluppato nel nostro paese, grazie all’interazione tra interventi pubblici e iniziative della societa’ civile, pone al centro la persona e i suoi diritti, con l’obiettivo di integrare nella societa’ e rendere autonome le persone disabili, valorizzando le loro inclinazioni e capacita’“: sono le parole del vice rappresentante permanente all’ONU, ambasciatore Stefano Stefanile, pronunciate in occasione di un evento promosso dall’Italia assieme a Stati Uniti, Bangladesh, Bielorussia, India, Qatar, Oman, Corea del Sud e in collaborazione con l’associazione Autism Speaks. “Dobbiamo fare di piu’ per informare delle esigenze delle persone affette da autismo e delle loro famiglie. Dalla riflessione e’ poi necessario passare all’azione migliorando assistenza, inclusione e rispetto dei diritti umani“, ha proseguito Stefanile.