Cibo spaziale: focus del CNR sugli sviluppi dell’alimentazione interplanetaria

Lo sviluppo dell'alimentazione nello spazio nella collaborazione tra CNR e l'Agenzia Spaziale Italiana: "Cibo spaziale per una Terra che cambia"

MeteoWeb

Il CNR punta il faro su un argomento di indubbia importanza, quello dell’alimentazione e della produzione di cibo al di fuori della Terra.

Se ne parlerà nel progetto “Cibo spaziale per una Terra che cambia“. Frutto dalla collaborazione del più grande ente di ricerca italiano, insieme all’Agenzia Spaziale Italiana, insieme con l’Università di Parma e Alma.
La scuola internazionale di cucina italiana ne parlerà a Parma, al Palazzo del Governatore, dove giovedì prossimo, il tema al centro di un brainstorming sarà quello delle ricerche in corso per sviluppare tecnologie spaziali che permettano di produrre cibo per gli astronauti impegnati in missioni interplanetarie o sulle basi lunari e marziane.
L’incontro è inserito nell’ambito della manifestazione “Cibus Off“, dedicata alla gastronomia per lo sviluppo del Made in Italy.