Cina: devastante incendio nel Sichuan, 30 morti

I vigili del fuoco sono riusciti a domare l'incendio che ha devastato le foreste oltre i 3.800 metri di altitudine nella provincia sudoccidentale del Sichuan

MeteoWeb

In Cina, dopo oltre 2 giorni, i vigili del fuoco sono riusciti a domare l’incendio che ha devastato le foreste oltre i 3.800 metri di altitudine nella provincia sudoccidentale del Sichuan. Secondo i media locali, il rogo ha causato la morte di 27 pompieri e di 3 volontari, intrappolati dalle fiamme a causa di un improvviso cambio di direzione del vento: i corpi sono stati recuperati e trasportati a Xichang.
Il numero di vittime tra i vigili del fuoco è il più grave dall’esplosione al porto di Tianjin nel 2015, quando morirono 173 persone, tra cui numerosi pompieri e soccorritori.