Conservazione del cibo nel frigorifero: utili consigli per risparmiare tempo e denaro

Ecco alcuni cambiamenti da provare per sfruttare al meglio tutto lo spazio disponibile nel frigorifero e assicurarsi che i prodotti non vadano a male

MeteoWeb

Aprire il frigorifero e trovare un disastro di frutta e verdura ammuffita e latte scaduto non è di certo l’ideale. Ecco perché è importante avere un sistema di dritte e consigli per mantenere il frigorifero pulito e organizzato. In questo articolo, sono illustrati alcuni cambiamenti da provare per sfruttare al meglio lo spazio disponibile e assicurarsi che i prodotti non vadano a male, organizzando il frigo e i prodotti in esso contenuti.

Dove conservare i prodotti per una maggiore longevità

Anche se lo sportello del frigorifero è dotato di un contenitore per le uova, è meglio conservarle nel corpo del frigo per un fresco uniforme. La mensola superiore e quella intermedia dovrebbero essere occupate da alimenti pronti, come latticini, affettati, cibi confezionati, avanzi e carne cotta. La carne cruda, il pollo e il pesce dovrebbero essere conservati in recipienti chiusi sulla mensola inferiore del frigo per impedire che entrino a contatto o che colino su altri cibi.

Creare diverse “zone”

Se siete soliti preparare un’insalata per cena, è meglio evitare di dover scavare ogni giorno nel frigo alla ricerca delle carote. È utile comprare alcuni contenitori di plastica e rinominarli come “ingredienti insalata”, “snack” o “ingredienti per panini”. In questo modo, quando sarà il momento di preparare un panino, un’insalata o fare un semplice spuntino, basterà tirare fuori il contenitore, trovandoci dentro tutti gli ingredienti necessari.

Assicurarsi di vedere tutto facilmente

Invece di mettere tutto uno sopra l’altro nel frigorifero di ritorno dal supermercato, è bene separare la frutta dalla verdura e metterle in punti in cui siano chiaramente visibili. Se qualcosa rimane nascosto nei sacchetti della spesa, è probabile che venga dimenticato e che vada a male.

Creare un contenitore per i prodotti che scadono prima

cibo frigoriferoPrima di mettere tutto nel frigorifero, controllate la data di scadenza dei prodotti e sistemate quelli che scadono prima e che tendono a deperire prima in un punto del frigorifero in cui possiate vederli per primi. Date un’occhiata ai contenuti del frigorifero una volta a settimana e create un contenitore per i cibi che scadono per primi.

Rimuovere i beni preconfezionati dai loro imballaggi

Prima di mettere nel frigorifero bevande, confezioni di yogurt e qualsiasi altro tipo di alimento preconfezionato, è bene rimuovere gli imballaggi. In questo modo non solo si risparmierà spazio, ma gli alimenti saranno conservati meglio e ad ogni singolo prodotto consumato, si libererà ulteriore spazio.

Pulire attentamente il frigorifero una volta al mese

Bisogna pulire ogni settimana i punti più appiccicosi del frigorifero o quelli in cui sono caduti liquidi, ma una volta al mese è necessaria una pulizia generale. Tirate tutto fuori e passate ogni mensola con acqua tiepida saponata e spugna. Controllate che non sia scaduto nulla e gettate qualsiasi prodotto andato a male. In questo modo, vi assicurerete un frigorifero ordinato e pulito tutto il tempo.