Epidemia di colera in Mozambico: il bilancio sale a 1.400 contagi e 2 morti

Situazione sempre più preoccupante in Mozambico dove sale il bilancio dell'epidemia di colera causata dal ciclone Idai: al via la campagna di vaccinazione di massa

MeteoWeb

Non si arresta l’epidemia di colera che sta aggravando la situazione già compromessa a seguito del ciclone Idai. Il bilancio nel Mozambico centrale conta 2 vittime ed oltre 1.400 persone contagiate. E’ stato reso noto in un comunicato il ministero della Salute di Maputo.
Intanto è previsto per oggi l’avvio della campagna di vaccinazione di massa contro l’epidemia nella città di Beira, la più’ colpita dal ciclone, dove sono arrivate ieri le 900 mila dosi di vaccini per contrastare l’epidemia.

Nella scorsa settimana il presidente mozambicano Filipe Nyusi ha reso noto che le operazioni di ricerca dei sopravvissuti al passaggio del ciclone Idai sono terminate ed ha aggiunto che sempre nella città di Beira, che ancora risiede in condizioni critiche “la squadra rimane vigile e pronta ad intervenire“.
Il capo dello Stato ha anche fato sapere che dopo le ricerche dei sopravvissuti si aprirà una nuova fase di soccorsi, dedicata alla ricostruzione delle case e più in generale delle infrastrutture sanitarie, le scuole, le centrali elettriche e le diverse industrie che sono state devastate dal ciclone.