Maltempo Sicilia: stato di calamità per Trapani, Caltanissetta e Ragusa

Il governo Musumeci ha approvato la proposta di declaratoria per il riconoscimento dello stato di calamità naturale

MeteoWeb

In riferimento alle alluvioni che hanno colpito lo scorso autunno la provincia di Trapani, e le gelate dei primi di gennaio in quelle di Caltanissetta e Ragusa, il governo Musumeci ha approvato la proposta di declaratoria per il riconoscimento dello stato di calamità naturale.
Gli eventi che si sono registrati tra il 31 ottobre e il 10 novembre del 2018 nel Trapanese hanno provocato danni per circa 5,4 milioni. Il provvedimento prevede aiuti in conto capitale e l’esonero parziale del pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali dell’impresa danneggiata e dei lavoratori dipendenti. Il ministero delle Politiche agricole dovrà pronunciarsi sul riconoscimento delle somme.