Previsioni Meteo, arriva la prima “bomba” di Primavera e scatta l’allerta: preoccupazione per Giovedì 4 Aprile [MAPPE]

Previsioni Meteo, preoccupazione per il forte maltempo che Giovedì 4 Aprile colpirà l'Italia con particolare violenza: fenomeni estremi su tutto il Centro/Nord

Previsioni Meteo – L’inizio del mese di Aprile segna una “svolta” meteorologica per l’Italia: si conclude una lunga anomalia determinata dall’alta pressione che negli ultimi mesi, e soprattutto nel bimestre Febbraio-Marzo, ha determinato eccezionali anomalie di caldo e siccità su gran parte del nostro Paese e soprattutto al Centro/Nord. Una situazione che persiste ancora in queste ore, tanto che oggi le temperature hanno raggiunto i +25°C a Firenze, +24°C a Bolzano, +23°C a Perugia, Brescia, Verona e Trieste, mentre al Sud sembra ancora inverno tanto che Palermo non ha superato i +16°C, Reggio Calabria s’è fermata a +17°C, Catania a +18°C.

Proprio quest’anomalia si interromperà da metà settimana: un’ondata di freddo polare artico marittimo, proveniente dalla Groenlandia, investirà a partire da domani le isole Britanniche riportando la neve in pianura persino su Londra. Questa tempesta raggiungerà l’Italia tra Mercoledì sera e Giovedì 4 Aprile, determinando una vera e propria “bomba” di maltempo tipicamente primaverile.  I fenomeni più estremi colpiranno il Nord e le Regioni centrali tirreniche con violenti nubifragi, piogge torrenziali, trombe d’aria, venti impetuosi, tempeste di fulmini e forti grandinate. Nelle aree più colpite (Liguria, Toscana, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Lazio) cadranno oltre 120140mm di pioggia. Anche al Sud avremo maltempo di scirocco, ma più lieve e senza fenomeni estremi (almeno in questa prima fase della perturbazione).

Proprio nella giornata di Giovedì, le temperature crolleranno di oltre 10°C su tutto il Centro/Nord: in serata tornerà persino la neve, che cadrà copiosa, sia sulle Alpi che sull’Appennino settentrionale oltre gli 800900 metri di altitudine. Passeremo da un giorno all’altro dall’emergenza siccità all’allarme alluvioni, esondazioni e frane.

Al Sud, invece, con lo scirocco, le temperature lieviteranno nonostante il maltempo, che da Venerdì 5 Aprile in poi potrebbe estendersi anche alle Regioni meridionali. Ma di questo parleremo meglio nei prossimi aggiornamenti. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play