Salute, lotta ai tumori: 4 biologi vincono il bando Enpab e Lilt

Dal 15 Aprile al 15 Luglio 4 biologi affiancheranno gli operatori della LILT per fornire informazioni in materia di prevenzione oncologica e contrastare le Fake News

MeteoWeb

A seguito dell’espletamento del bando da parte di Enpab è stata pubblicata la graduatoria con i 4 Biologi che si sono aggiudicati la borsa lavoro di 2.000 euro: “Enpab e LILT assieme per la prevenzione tumorale e la lotta alle Fake News in oncologia”. I progetti avranno la durata di 3 mesi e vedranno i biologi impegnati, dal 15 Aprile al 15 luglio 2019, in importanti progetti da svolgersi presso le sedi della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Grazie a queste borse lavoro, l’Enpab (Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Biologi) intende favorire la diffusione della cultura della prevenzione oncologica e diffondere un corretto stile di vita. Un obiettivo che sposa quelli della LILT, Ente Pubblico su base associativa, da sempre impegnata a diffondere la corretta informazione, promuovendo l’educazione alla salute attraverso campagne di sensibilizzazione a livello nazionale e attraverso l’impegno delle 106 Sezioni provinciali presenti sul territorio nazionale. Un impegno a favore della cultura della prevenzione e contro le “fake news” ribadito nel corso della recente Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica, campagna promossa dalla LILT e svoltasi dal 16 al 24 marzo scorsi. Un invito ad affidarsi solo alla vera prevenzione e a diffidare dalla cattiva informazione.

I 4 biologi vincitori saranno così assegnati: n. 1 Sede Centrale, n. 1 Sezione provinciale di Campobasso, n. 1 Sezione provinciale di Oristano, n. 1 Sezione provinciale di Piacenza.

Uno dei 4 vincitori sarà assegnato alla Sede Centrale LILT di Roma per offrire attraverso il numero verde SOS LILT 800998877 un servizio di consulenza a favore della comunità al fine di contrastare le “Fake News” in oncologia, fornendo raccomandazioni e suggerimenti alla cittadinanza in tema di prevenzione, con particolare riguardo ai corretti stili di vita alimentare.
Il servizio, in particolare, sarà operativo ogni mercoledì dalle ore 10 alle ore 13 chiamando il numero verde SOS LILT 800998877, inviando una e-mail all’indirizzo sos@lilt.it o contattando la pagina facebook LILT Nazionale.

Gli altri 3 vincitori della borsa lavoro saranno di supporto alle Sezioni provinciali LILT di Oristano, Campobasso-Termoli e Piacenza. Avranno come focus la prevenzione oncologica, con particolare riferimento ad azioni di formazione rivolte agli istituti scolastici coinvolti nell’attuazione del progetto nazionale LILT/MIUR “Guadagnare salute con la LILT”, in tema di relazione tra educazione alimentare e stili di vita. Le azioni di consulenza, anche tramite sportelli dedicati, riguarderanno le attività istituzionali LILT di cura e promozione della prevenzione oncologica.