Sardegna: viaggio sull’altopiano del Taccu di Osini, alla scoperta del complesso nuragico di Serbissi [VIDEO]

Alla scoperta del complesso di Serbissi: si tratta di uno splendido esempio di nuraghe a planimetria trilobata

MeteoWeb

Nell’altopiano del Taccu di Osini, a quasi 1000 metri d’altitudine, si trova il complesso nuragico di Serbissi del XVII secolo a.C.
Si tratta di uno splendido esempio di nuraghe a planimetria trilobata: è formato da 4 torri inglobate in un poderoso bastione, da un villaggio di 8 capanne e da una caverna sottostante probabilmente utilizzata per conservare gli alimenti.
Le indagini attestano una frequentazione della zona dall’età del Bronzo Antico fino al Bronzo Recente e Finale.
Il sito gode di un eccezionale dominio visivo che consente di scorgere a Nord e ad Ovest il massiccio del Gennargentu e il torrione calcareo di Perda ‘e Liana.

Ecco le immagini suggestive “catturate” dal drone di Corrado Mascia.