Scoperti macchinisti ubriachi, Frecciarossa cancellato

Un treno Frecciarossa è stato soppresso perché il capotreno ha scoperto che i macchinisti erano ubriachi: immediata la denuncia

MeteoWeb

Erano così ubriachi che uno non si è nemmeno presentato in stazione, ma ha chiamato un’ambulanza ed è stato portato in ospedale, mentre l’altro, appena salito in cabina, è stato beccato dal capotreno. Per l’evidente stato di ebbrezza di due macchinisti, il treno Frecciarossa 9604 che doveva partire alle 05:17 da Brescia per Napoli è stato soppresso: immediata la denuncia agli agenti della Polizia ferroviaria di Brescia.
I 67 passeggeri a bordo del treno sono stati trasferiti alla stazione Milano Centrale per poi proseguire su un altro Frecciarossa verso Napoli.
Trenitalia, con una nota, ha fatto sapere che “dopo aver accertato la non idoneità dell’equipaggio alla conduzione del treno” ha provveduto alla cancellazione della corsa. Per quanto riguarda i passeggeri, nessuno “è stato fatto salire sul treno che è rimasto chiuso e inaccessibile. Tutti i clienti sono stati immediatamente trasferiti con un treno regionale alla stazione di Milano, per poi salire a bordo di un altro treno e raggiungere così la loro destinazione“. Un episodio simile, secondo Trenitalia, non si era mai verificato.