Straordinaria scoperta in Sicilia: rinvenute ossa umane risalenti a 2500 anni fa

L'eccezionale ritrovamento durante dei lavori di scavo: rivenute quattro tombe e i relativi scheletri risalenti al quarto secolo avanti Cristo

MeteoWeb

Un ritrovamento di straordinario valore storico, quello avvenuto quest’oggi in Sicilia, precisante a Milazzo, un comune in provincia di Messina. Durante dei lavori di scavo per la sostituzione delle rete elettrica, gli operatori Enel hanno rivenuto quattro tombe e i relativi scheletri risalenti al IV secolo a.C. cioè nel periodo greco.

Oltre alle tombe negli scavi sono state anche rinvenute monete dell’epoca, spesso utilizzate nelle sepolture per consentire alle anime di traghettare nell’aldilà. Avvisata prontamente la Soprintendenza Beni Culturali Ed Ambientali di Messina, sul posto l’intervento di un archeologo.