E’ ancora allarme per i cartoni della pizza cancerogeni: i carabinieri del NAS ne hanno sequestrati migliaia

E' da mesi che la lente di ingrandimento, in tutta Italia, è puntata sui cartoni della pizza, molti dei quali sono risultati cancerogeni

MeteoWeb

Il NAS di Bari continua i controlli nel campo dei materiali destinati a entrare in contatto con gli alimenti. A seguito di un’ispezione effettuata presso due diverse aziende baresi, i militari pugliesi hanno effettuato il sequestro di oltre 50.000 contenitori in cartone per il trasporto di pizza in quanto privi delle previste indicazioni per la rintracciabilità. Il valore complessivo della merce oggetto della misura è di 7000 euro.

E’ da mesi che la lente di ingrandimento, in tutta Italia, è puntata proprio sui cartoni della pizza, molti dei quali sono risultati pericolosi per la salute e addirittura cancerogeni per via dell’alto contenuto di Bisfenolo A. Per sapere di più e approfondire l’argomento clicca sui seguenti link: