Berlusconi operato al San Raffaele: i medici “l’hanno dovuto trattenere fisicamente”

Berlusconi, operato al San Raffaele di Milano, "è già pronto a tornare in pista per queste ultime settimane di campagna elettorale"

MeteoWeb

Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia, è intervenuto ai microfoni de “L’Italia s’è desta” condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

Su Berlusconi, ricoverato il 30 aprile all’ospedale San Raffaele, ha dichiarato: “Non ho ancora avuto modo di vederlo. Il decorso operatorio va nel migliore dei modi e Berlusconi è già pronto a tornare in pista per queste ultime settimane di campagna elettorale. I medici l’hanno dovuto trattenere proprio fisicamente perché ieri voleva andare via. Non siamo arrivati al wrestling, alla fine si è lasciato convincere. Berlusconi è stato il più grande alibi prima per la sinistra e poi per il M5S di avere una ragione di sopravvivenza. Berlusconi servito a tutti e serve a tutti in questo Paese per la sua capacità di essere un parafulmine. Berlusconi ha formato carriere giornalistiche, da quando non c’è più lui il dibattito non è molto alto, quindi tutti aspettano il ritorno sul ring del pugile numero 1 per avere il nemico da combattere”.