Clima, Mario Tozzi: “I giovani amplificano la voce degli scienziati”

"Non ci sono due posizioni degli scienziati sul clima, ce n'è una sola: il cambiamento climatico è anomalo e dipende dalle attività dell'uomo"

MeteoWeb

Loro sono i protagonisti ma mi fa piacere che amplifichino la voce degli scienziati che dicono che c’è poco tempo per fare qualcosa contro il cambiamento climatico e contro la perdita di benessere che ne deriverà certamente. Sono gli unici a farlo. Difficilmente questa voce viene ascoltata dai politici“: lo ha dichiarato il geologo e divulgatore Mario Tozzi a margine della manifestazione Fridays for Future di Roma. “Non ci sono due posizioni degli scienziati sul clima, ce n’è una sola: il cambiamento climatico è anomalo e dipende dalle attività dell’uomo, qualcun altro sostiene qualche altra cosa ma è in minima minoranza non dovrebbe nemmeno essere ascoltato“.