Clima, il ministro Costa: “vedo con favore le mozioni perché l’Italia dichiari lo stato di emergenza”

La dichiarazione di stato di emergenza climatica al vaglio alla Camera: il ministro dell'Ambiente Sergio Costa si esprime in maniera favorevole

MeteoWeb

Vedo con favore le mozioni presentate in parlamento perché l’Italia dichiari lo stato di emergenza climatica“. E’ quello che ha detto oggi il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa (M5S), durante un’audizione in Commissione Ambiente della Camera.

La dichiarazione dell’emergenza per il clima è stata la prima richiesta alle istituzioni dei giovani italiani di Fridays For Future, il movimento ispirato da Greta Thunberg, durante lo sciopero mondiale per il clima di venerdì 24 maggio.
Alla Camera sono state depositate mozioni in questo senso dal Pd e dalla deputata di LeU Rossella Muroni.
La Camera dei Comuni britannica ha approvato di recente una mozione presentata dai laburisti per la dichiarazione dello stato di emergenza climatica. Lo stesso in Italia ha fatto il consiglio comunale di Milano.