Eros Ramazzotti interrompe il tour all’improvviso: sottoposto ad una delicata operazione

Il problema avuto da Eros colpisce spesso i cantanti, ma non solo: anche gli insegnanti e altri professionisti sono soggetti a questa patologia

MeteoWeb

Alla fine della prima fase del tour ho dovuto necessariamente fermarmi per farmi operare alle corde vocali per un problema di ispessimento e per ritornare ancora più forte di prima”. Ad annunciarlo riferendosi al suo “Vita ce n’è World Tour” è Eros Ramazzotti da Amburgo. ”Ora – scrive il cantante su Instagramdovrò stare fermo e riabilitarmi per due mesi. Mi dispiace per i miei fan sparsi in Nord, Centro e Sud America. Recupererò tutto l’anno prossimo ma in Europa riprenderò regolarmente l’11 luglio a locarno per 2 mesi di festival musicali. Grazie al prof. Markus Hess per la sua grande professionalità. Grazie a voi per l’affetto di sempre. Eros”.

A svelarlo, dunque, è stato lo stesso artista tramite un messaggio pubblicato su Instagram. La tournée che avrebbe dovuto portarlo in giro per il mondo in oltre 80 concerti e celebrare i suoi 35 anni di carriera, è stata momentaneamente sospesa e rimandata a data da destinarsi. Il problema avuto da Eros alle corde vocali colpisce spesso i cantanti, ma non solo: anche gli insegnanti, ad esempio, sono soggetti a questo tipo di patologia. L’ispessimento delle corde vocali non è da sottovalutare, e il noto cantante dovrà ora sottoporsi ad un’intensa riabilitazione.