Infezioni negli ospedali: “C’è una strage in corso”, 49mila morti l’anno in silenzio

Crescita vertiginosa delle infezioni ospedaliere: un allarme rosso che conta 49mila morti l'anno, evidenziato dal rapporto di Osservasalute

MeteoWeb

E’ allarme rosso per Il tasso di mortalità causata dalle infezioni ospedaliere: si è passati dai 18.668 decessi del 2003 a 49.301 del 2016. Con l’Italia che conta il 30% di tutte le morti per sepsi nei 28 Paesi dell’Unione Europea. Il dato emerge dal Rapporto Osservasalute 2018 che è stato presentato oggi a Roma.

C’è una strage in corso, migliaia di persone muoiono ogni giorno per infezioni ospedaliere, ma il fenomeno viene sottovalutato, si è diffusa l’idea che si tratti di un fatto ineluttabile“, la dichiarazione di Walter Ricciardi, Direttore dell’Osservatorio nazionale sulla salute.