Living Planet Symposium, il neopresidente ASI: “L’Italia è molto orgogliosa delle proprie attività spaziali”

"L'Italia è molto orgogliosa delle proprie attività spaziali," ha dichiarato Saccoccia, rimarcando il ruolo di "player di primo piano" del nostro Paese

MeteoWeb

Il neopresidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia, è intervenuto questa mattina a Milano, in occasione dell’apertura del Living Planet Symposium, l’evento promosso dall’Agenzia Spaziale Europea e considerato la più grande conferenza sull’Osservazione della Terra dallo spazio: “L’Italia è molto orgogliosa delle proprie attività spaziali,” ha dichiarato Saccoccia, rimarcando il ruolo di “player di primo piano” che ha il nostro Paese nelle attività internazionali.
Il numero dell’ASI ha ricordato anche il recente lancio, il 22 marzo scorso, “del satellite Prisma”, un programma tutto Made in Italy: “E’ un precursore, un dimostratore“, frutto di una cordata industriale gestita da Asi e costituita dalla OHB Italia -che si è occupata della realizzazione del satellite e del sistema relativo al satellite- e da Leonardo che ha prodotto la strumentazione elettro-ottica.
Prisma, “è un satellite di assoluta nuova concezione e di alto livello di tecnologie innovative” ha sottolineato Saccoccia mostrando alla platea del Living Planet Symposium le primissime immagini inviate a Terra dal satellite.