Maltempo Emilia-Romagna: allerta rossa per i fiumi, ponti chiusi a Modena

Emilia-Romagna stretta nella morsa del maltempo: per tutta la giornata è in vigore l'allerta rossa per criticità idraulica

MeteoWeb

EmiliaRomagna stretta nella morsa del maltempo: è in vigore l’allerta rossa per le piene dei fiumi e il rischio di esondazioni e frane.
Sono sotto costante monitoraggio i livelli idrometrici dei fiumi Secchia, Panaro e relativi affluenti: lo scrivono i vigili del fuoco su Twitter specificando che è stato potenziato il dispositivo di soccorso.

A Modena riaperto il ponte di via Curtatona, sul torrente Tiepido, dopo la pulizia della strada. Rimangono chiusi i ponti sul Secchia dove si prevedono le maggiori criticità con un nuovo innalzamento del livello del fiume, nelle prossime ore, a causa delle piogge persistenti.
Per tutta la giornata è in vigore l’allerta per criticità idraulica diramata dall’Agenzia regionale di protezione civile.

Una decina gli interventi dei vigili del fuoco nel Riminese per garage allagati ieri pomeriggio a causa della pioggia battente. Allagati soprattutto i locali sotto la sede stradale, in particolare nelle zone di San Clemente, Misano alta e Morciano.
Nel porto di Riccione il Rio Melo ha trasportato molti detriti tra le imbarcazioni.

A Parma e provincia continua a piovere. Questa mattina a San Michele Cavana una frana ha invaso alcune strade ma non si segnalano per ora danni alle abitazioni. Criticità per la viabilità lungo la Cisa all’altezza dell’abitato di Gaiano per un canale esondato lungo la strada.