Maltempo e vento forte sul Garda: “Rimanete in casa e uscite solo se strettamente necessario”

Le raffiche di vento nella zona del Garda "continueranno ancora per alcune ore. Si consiglia di rimanere a casa e di uscire solo in caso di stretta necessità"

MeteoWeb

Le raffiche di vento continueranno ancora per alcune ore. Si consiglia di rimanere a casa e di uscire solo in caso di stretta necessità“: è l’appello lanciato dal Municipio di Lonato (Brescia) colpito insieme a Desenzano del Garda dalle avverse condizioni meteo.
La Polizia locale di Desenzano ha chiesto ai bresciani di evitare di recarsi nella zona del lago. Per motivi di sicurezza, il Comune di Lonato ha disposto la chiusura della strada al Lido di Lonato.
A Desenzano la passeggiata a lago è stata danneggiata dalle onde.

Serre divelte e danni a vigneti nella zona ovest del Garda

Vigneti e alberi abbattuti, serre di vivai scoperchiate e prati di erbai sferzati dalla furia dei vortici d’aria sono i primi effetti, segnalati dai tecnici Coldiretti, della perturbazione con pioggia e forte vento che in queste ore si sta abbattendo sul Bresciano nella zona della Valtenesi, nella parte occidentale del lago di Garda tra Lonato del Garda, Padenghe sul Garda, Soiano, Moniga del Garda e Salo’.
I nostri tecnici stanno monitorando la situazione minuto per minuto, per raccogliere le segnalazioni da parte delle aziende agricole. Al momento nella zona di Lonato del Garda colpiti i prati di erbai, con il loietto schiacciato dalla forza delle correnti d’aria che ne hanno cosi’ compromesso il raccolto. Diversi gli alberi caduti tra ippocastani, pini marittimi e platani. In corso verifiche su serre e tunnel,” spiega Coldiretti Lombardia. Nella zona tra Soiano e Moniga del Garda danni ai vigneti, con pali tiranti e alcuni filari abbattuti, mentre a Salo’ il vento ha sradicato serre di vivai con piante stese a terra. A Tremosine e’ arrivata anche la neve. Sorvegliati speciali sono i vigneti e gli oliveti, per i quali si temono gli effetti dell’abbassamento delle temperature, con il cosneguente rischio di danni alla produzione.