Mare, Clima e Suolo: ISPRA e SNPA con il MATTM al Villaggio per l’educazione ambientale

ISPRA e SNPA sono presenti al Villaggio nel gazebo MATTM-ISPRA-PARCHI, in cui si svolgono attività didattiche sui temi di maggior interesse in questo momento

MeteoWeb

L’educazione e la formazione ambientale sono i protagonisti del Villaggio per l’educazione ambientale, la giornata organizzata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare dedicata a queste attività, in cui è possibile avvicinarsi e toccare con mano, con dimostrazioni ed esperimenti effettuati nei vari gazebo allestiti, tutto ciò che si fa per la tutela ambientale.

L’ISPRA e il Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente – SNPA – hanno tra i propri compiti istituzionali anche formazione ed educazione, con lo scopo di avvicinare i cittadini e i giovani al mondo della ricerca scientifica e della tutela dell’ambiente, attraverso la realizzazione di iniziative e progetti, anche in partenariato con altri soggetti, quali Ministeri, Enti Pubblici ed Associazioni e l’elaborazione di materiali e strumenti educativi, per lo più pubblicati sui rispettivi portali web.

ISPRA e SNPA sono presenti al Villaggio nel gazebo MATTM – ISPRA – PARCHI (gazebo color arancio), in cui si svolgono attività didattiche sui temi di maggior interesse in questo momento:

Tematica tutela del mare e dell’ambiente marino- costiero:

– Ecosistema Spiaggia: la formazione dei litorali sabbiosi e la dinamica dei sedimenti (attività di osservazione e manipolazione campioni)

– Posidonia oceanica spiaggiata: da “rifiuto” a sorprendente risorsa ambientale (illustrazione poster educativo e attività ludica – “Posidoca”)

– Erosione ed inquinamento: le minacce che mettono a rischio l’ambiente marino-costiero (attività dimostrative, piccoli esperimenti)

– Gocce di civiltà in un mare di plastica: come la plastica sta soffocando il mare ed i suoi abitanti (attività ludiche e percettive)

Tematica cambiamenti climatici:

– Noi ci adattiamo, e tu?: laboratorio di giornalismo sugli scenari di rischio climatico (attività ludico-didattica)

– Misura la tua sostenibilità: il gioco delle decisioni (gioco di ruolo)

Tematica geologia e rischi naturali:

– Geo-logica-mente: un tuffo nella storia di Roma dal Pleistocene ai giorni nostri (talk e illustrazione di poster educativo)