Meteo, le Previsioni dell’Aeronautica Militare: bel tempo su tutt’Italia solo martedì 7, poi due giorni di maltempo al Nord

Dopo un weekend tipicamente invernale in tutt'Italia, da lunedì tornerà il bel tempo al Nord e poi sul resto del Paese ma durerà solo fino a metà settimana

MeteoWeb

È iniziato un weekend tipicamente invernale sull’Italia, nonostante siano i primi giorni di maggio. In queste ore il maltempo sta interessando quasi tutta Italia, in modo particolare il Nord dove nelle prossime ore si assisterà ad un peggioramento delle condizioni che porterà neve a quote collinari, freddo e forti temporali. Nella giornata di domani, domenica 5 maggio, il maltempo si sposterà anche al Centro, in particolare su Toscana e Marche non mancheranno nevicate e grandinate.

Allerta Meteo, violento Uragano Artico sta per abbattersi sull’Italia nel 1° weekend di questo… “Maggennaio”!

Lunedì 6 al Nord tornerà il bel tempo, ma persisterà ancora al Centro-Sud. Tregua di bel tempo in tutto il Paese martedì 7, prima di un peggioramento da Nord per i due giorni successivi. Ecco le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare per l’Italia per dopodomani, lunedì 6 maggio, e per i quattro giorni successivi.

Lunedì 6 maggio

Nord:
– bel tempo
salvo residui annuvolamenti mattutini su Emilia Romagna e Triveneto con qualche debole piovasco associato tra basso Veneto e Romagna.

Centro e Sardegna:
– residui annuvolamenti sulle aree tirreniche ed Umbria in rapido miglioramento. Nubi più diffuse e compatte su Marche ed Abruzzo al mattino con rovesci e qualche nevicata a partire dai 600 metri. Generale miglioramento dal pomeriggio.

Sud e Sicilia:
– nubi sparse in un contesto asciutto sulla Sicilia salvo qualche occasionale piovasco sul settore costiero tirrenico.
– addensamenti nuvolosi diffusi e compatti su tutte le regioni peninsulari con rovesci e temporali sparsi, in particolare sulle aree tirreniche, in graduale attenuazione dal pomeriggio.

Temperature:
– in calo su Piemonte, Emilia Romagna, basso Veneto e tutto il settore centro-meridionale della penisola; stazionarie altrove
– massime in lieve aumento sulle regioni centrali tirreniche; in marcato aumento al Nord ed in deciso calo sul resto della penisola.

Venti:
– deboli variabili al Nord con rinforzi dai quadranti settentrionali sulle aree alpine;
– forti dai quadranti occidentali sul resto del Paese, con rinforzi di burrasca al mattino su Sardegna e sulle aree appenniniche e coste adriatiche centro-meridionali.

Mari:
– molto agitato il Mare di Sardegna con rapida attenuazione del moto ondoso fino a molto mosso;
– agitati tirreno e canale di Sardegna tendenti a molto mossi;
– da molto mosso ad agitato Stretto di Sicilia;
– molto mossi Ionio ed Adriatico meridionale;
– molto mossi tendenti a mossi gli altri mari.

Martedì 7 maggio
cambiamento climaticobel tempo su tutto il Paese, con velature in transito dal pomeriggio, a partire dalle regioni occidentali salvo qualche annuvolamento più consistente sulla Liguria.

Mercoledì 8 maggio
– graduale peggioramento al Nord a partire dalle regioni più occidentali. Cielo in generale velato sul resto del Paese.

Giovedì 9 e venerdì 10 maggio
– molte nubi al Nord con rovesci sparsi in parziale estensione alle regioni centrali. Da poco a parzialmente nuvoloso al Sud. Temporaneo generale miglioramento nella giornata di venerdì.