Orribile incidente in India: donna decapitata dall’ascensore a causa degli auricolari

Sushila Vishwakarma, 48 anni, era arrivata sul luogo di lavoro per il suo turno delle 8 del mattino e aveva preso l’ascensore dal piano terra al 4° piano, andando incontro ad una morte agghiacciante

MeteoWeb

Orrore in India. Una donna è morta decapitata in ascensore in un incidente che ha dell’assurdo. Sushila Vishwakarma, indiana di 48 anni, è morta mentre era nell’ascensore di una fabbrica che produce plastica nella città di Vadodara, nello stato occidentale del Gujarat. La polizia crede che l’orribile incidente possa essere stato causato dagli auricolari che Sushila stava indossando che si sono incastrati nella porta dell’ascensore a griglia pieghevole.

Sushila, originaria dell’Uttar Pradesh, era arrivata per il suo turno delle 8 del mattino e aveva preso l’ascensore dal piano terra al 4° piano, dove avrebbe dovuto iniziare a lavorare. La testa della povera donna è stata trovata al piano terra, con ancora gli auricolari nelle orecchie, mentre il corpo è stato portato su fino al 4° piano, riporta l’Indian Express.

Non è stato subito chiaro cosa abbia causato il terrificante incidente, ma le autorità stanno considerando molteplici possibilità. Il caso è stato registrato come morte accidentale. “Abbiamo inviato il corpo per l’autopsia e stiamo analizzando le possibilità di come la testa possa essere rimasta bloccata e se è stato a causa degli auricolari o di qualcos’altro. Stiamo analizzando anche se l’ascensore era mal funzionante”, ha dichiarato TR Bamaniya, ispettore della Badop Police.

Un altro ufficiale ha spiegato all’Indian Express che Sushila potrebbe essere stata distratta dal cellulare, sporgendo la testa fuori dalla porta dell’ascensore prima che iniziasse a muoversi: “L’ascensore, che non ha tetto, è utilizzato specificatamente per trasportare merci. Ipotizziamo che lei stesse utilizzando il cellulare e distrattamente abbia messo la testa fuori dall’ascensore, che ha iniziato a salire, provocando l’incidente. Quindi il corpo è stato portato fino all’ultimo piano mentre la testa è stata recisa”.