Alla ricerca dell’oro o in visita notturna: questo weekend l’Italia va in miniera

Prende il via il 25 e il 26 Maggio 2019 l’XI Giornata Nazionale delle Miniere

MeteoWeb

A Casal Cermelli si va in cerca dell’oro, con tanto di prove di lavaggio delle sabbie aurifere assistiti dagli esperti, mentre a Cesena la miniera della Boratella si visita in notturna: questo week end l’Italia scende in miniera!

Prende il via il 25 e il 26 Maggio 2019 l’XI Giornata Nazionale delle Miniere, la due giorni ideata dalla rete ReMi (Rete nazionale dei parchi e dei musei minerari) coordinata dall’ISPRA-SNPA, in collaborazione con  MISE, AIPAI, ANIM, ASSOMINERARI, G&T, con il Patrocinio del Consiglio Nazionale dei Geologi e di EuroGeoSurveys, che prevede l’organizzazione di eventi dedicati su tutto il territorio e la realizzazione di un “calendario nazionale” con tutte le iniziative promosse dai Siti/Musei e Parchi Minerari.

Come ogni anno la G.N.M. percorre i comuni italiani da Nord a Sud proponendo un’offerta variegata di eventi, circa una sessantina, spesso accompagnati da sconti e visite gratuite. Sabato e domenica si potrà scoprire il sottosuolo minerario partecipando ad escursioni, magari in biciletta o facendo trekking, workshop, seminari, mostre fotografiche o mercatini allestiti proprio in miniera. A livello regionale è la Sardegna a proporre il maggior numero di iniziative (14), seguita dalla Toscana (8) e dal Piemonte (7).

Novità di questa edizione il prototipo del Passaporto Minerario, il primo documento del settore che servirà a testimoniare il proprio passaggio nei siti appartenenti alla ReMi e stimolare l’attenzione dei cittadini verso le diverse realtà presenti sul territorio. Dal prossimo anno sarà possibile accumulare i timbri dei luoghi visitati per ottenere agevolazioni e premi a tema minerario.