Salute, l’appello di Fiorello ai giovani: “Date retta a zio Fiore, controllatevi e fate prevenzione”

Fiorello raccoglie l'appello della manifestazione "Tennis and Friends" per convincere tutti i giovani a sottoporsi a screening e check-up

MeteoWeb

In occasione della manifestazione “Tennis and Friends, che unisce sport, celebrità e controlli medici gratuiti, organizzata in occasione degli Internazionali di tennis in corso a Roma il mattatore siciliano lancia un appello.

Rosario Fiorello, “ambassador” dell’iniziativa, richiestissimo da pubblico e telecamere, raccoglie l’appello per convincere tutti a sottoporsi a screening e check-up come quelli organizzati nella giornata di oggi grazie alla collaborazione tra il policlinico Gemelli e la Regione Lazio.
L’invito rivolto in particolare ai giovani, nel modo particolare che solo un artista come Fiorello poteva fare: “Prevenite anche voi, lo so che siete ragazzi e non ci pensate. Che vi dite ‘capirai se io mi ammalo’… ed è vero. Non succede. Però un’occhiatina ogni tanto, una controllatina, datevela. Datemi retta: comunque a 59 anni ci sono arrivato perché mi sono controllato spesso. Spesso e volentieri. Fatelo anche voi, date retta a zio Fiore“.