Stazione Spaziale: rinviato a domani il lancio della capsula Dragon SpaceX

La capsula Dracon di SpaceX era pronta sulla rampa di lancio, ma il countdown è stato fermato a circa un minuto dal termine

MeteoWeb

Il lancio della capsula Dragon SpaceX, con a bordo rifornimenti per la Stazione Spaziale, è stato nuovamente rinviato: è ora in programma per il 4 maggio alle 08:48 ora italiana. Dopo i rinvii precedenti dovuti alla posizione della ISS, questa volta il lancio, previsto per oggi, è stato cancellato all’ultimo momento per un problema al sistema di alimentazione elettrica della piattaforma robotica nell’Oceano Atlantico, necessaria per l’atterraggio del razzo Falcon 9 riutilizzabile.
Il cargo era pronto sulla rampa di lancio della base di Cape Canaveral in Florida, ma il countdown è stato fermato a circa un minuto dal termine.
SpaceX ha precisato in un post su Twitter che il lancio è stato rinviato “per un problema del sistema elettrico della nave e che le squadre di tecnici affronteranno anche la perdita di elio a terra prima dell’opportunità di lancio di domani“.

In caso di lancio come da programma, il 4 maggio, la capsula Dragon raggiungerà la Stazione Spaziale lunedì 6 maggio: il cargo consegnerà all’equipaggio circa 2,5 tonnellate di rifornimenti, materiali di ricambio ed esperimenti scientifici.
Tra gli esperimenti ci sono piccoli organi su chip, piccoli dispositivi su cui sono state coltivate cellule umane in una matrice 3D, per monitorare le reazioni degli organi in condizioni di microgravità. Il carico include anche un esperimento basato su cellule di lievito modificate con la tecnica del taglia e incolla del DNA (CRISPR).