Caldo africano in Francia: disposta la chiusura di centinaia di scuole

Francia: disposta la chiusura di centinaia di scuole a causa dell'ondata di caldo che assedia il Paese e gran parte d'Europa

MeteoWeb

In Francia è stata disposta la chiusura di centinaia di scuole a causa dell’ondata di caldo che assedia il Paese e gran parte dell’Europa, con le temperature che domani dovrebbero superare i +40°C in diverse regioni. Poiché provvisti di adeguati impianti di condizionamento, ad esempio, circa una cinquantina di istituti nel dipartimento di Essonne, appena a sud di Parigi, sono stati chiusi. Domani chiuse anche le scuole nella Valle della Marna e a Senna e Marna, regioni vicine alla Capitale.
Ormai da tre giorni, le autorità transalpine continuano a lanciare avvertimenti alla popolazione, con messaggi continui sui grandi media di massa. Uno straordinario battage mediatico, a tratti anche ansiogeno, con cui si invita la cittadinanza ad idratarsi e proteggersi il più possibile dal caldo.
In Francia è ancora vivo il ricordo dell’ondata di Caldo dell’estate 2003 con una stima di oltre 10 mila decessi (il dato era stato calcolato sull’aumento dei decessi nel periodo rispetto alla media degli anni precedenti).

Per quanto riguarda in invece altre zone dell’Europa, in alcune parti nel nordest della Spagna la colonnina di mercurio dovrebbe raggiungere +45°C venerdì. Non si dovrebbero superare i +40°C in Germania.