Dimagrire in pochi giorni? Con la bevanda giusta si perde peso, si controlla la glicemia e si previene il diabete

Il caffè verde è ufficialmente entrato a far parte dei prodotti che aiutano a perdere peso, ovviamente insieme ad una dieta equilibrata e al giusto esercizio fisico

MeteoWeb

Il caffè verde è ufficialmente entrato a far parte dei prodotti che aiutano a perdere peso, ovviamente insieme ad una dieta equilibrata e al giusto esercizio fisico. Il caffè verde non è altro che ordinario caffè i cui chicchi non vengono tostati, dunque mantengono un colore simile al verde acido. E’ costituito da diversi principi attivi in grado di agire sul nostro metabolismo e in particolare sull’assorbimento degli zuccheri.

Il suo contenuto di caffeina è più basso rispetto a quello del caffè nero, dunque ha un potere energizzante superiore rispetto a quello che forniscono i chicchi tostati. Inoltre, agendo direttamente sulle mucose intestinali, il caffè verde è in grado di tenere sotto controllo l’assorbimento dei carboidrati, aiutando a controllare i picchi glicemici e prevenendo la formazione di grasso addominale e l’insorgenza del diabete. Tutto questo avviene grazie all’acido clorogenico, che agisce la formazione di glucosio.

La caffeina ha poi un efficace effetto lipolitico, riuscendo così a smaltire le riserve di grasso del corpo umano. Si tratta inoltre di un valido alleato contro l’ipertensione e la stitichezza. Il caffè verde si può trovare sotto forma di tisane e anche di integratori in capsule, da prendere previo parere del proprio medico curante. Non è indicato in gravidanza e allattamento.