Etna: escursionista si perde nella Valle del Bove, recuperato dall’elisoccorso

L'escursionista di 73 anni di origini olandesi ha perso l'orientamento provando a raggiungere la sommità dell'Etna: provvidenziale il soccorso della Guardia di finanza

MeteoWeb

Durante un’escursione, un turista olandase di 73 anni si è perso nella Valle del Bove, sull’Etna, provvidenziale il soccorso dai Finanzieri del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (S.A.G.F .) di Nicolosi, che unitamente al supporto fornito da un elicottero del Servizio Urgenza Emergenza Sanitaria (SUES) 118 di Catania è stato ritrovato e messo in salvo.

L’uomo, era avvistato a lunga distanza da altri turisti che si trovavano sul vulcano, ed è stato individuato grazie alle loro segnalazioni. Sebbene fosse stremato dalle diverse ore di cammino in quota, non ha riportato traumi evidenti. Una volta ritrovato è stato rifocillato e portato a braccia dai militari fino all’elicottero. Infine è stato elitrasportato a Nicolosi, dove personale medico lo ha visitato e assistito. L’escursionista ha poi riabbracciato i propri familiari. Il turista era partito nelle prime ore della mattina per raggiungere le aree sommitali dell’Etna. Avventuratosi da solo nel terreno scosceso e impervio, aveva perso l’orientamento e non aveva più trovato la strada del ritorno.