Insegnante molestata con messaggi a sfondo sessuale e immagini pornografiche: denunciato un suo studente

La vittima è una professoressa che da un po' di tempo riceveva su WhatsApp messaggi volgari, sessualmente allusivi e immagini pornografiche

MeteoWeb

Uno studente di 17 anni ha tempestato di messaggi la sua ex insegnante, che non ce l’ha fatta più: il giovane è stato denunciato dai carabinieri della Compagnia di Montella perché ritenuto responsabile di molestie a mezzo telefono. Le indagini dei militari dell’Arma è partita dopo la denuncia sporta dalla vittima, professoressa in una scuola secondaria di primo grado, che da un po’ di tempo riceveva su WhatsApp messaggi volgari, con epiteti scurrili e immagini pornografiche. La donna, non potendo più sopportare questo crescendo di molestie, si è rivolta ai carabinieri che hanno fatto luce sulla vicenda. Attraverso l’analisi dei tracciati telefonici, acquisiti nel corso delle indagini, è stato possibile per gli investigatori risalire all’identità del molestatore: il 17enne residente in un comune dell’Alta Irpinia. Il ragazzo, avuto il numero di cellulare della sua ex insegnante, aveva iniziato a molestarla telefonicamente senza svelare la propria identità.