Libia, allarme inondazioni: 2.500 sfollati e 4 vittime, preoccupazione per le nuove piogge

Sale la preoccupazione per le nuove piogge in arrivo dopo la violenta inondazione che ha colpito la città di Ghat causando vittime e migliaia di sfollati

MeteoWeb

A lanciare l’allarme è l’osservatorio meteorologico nazionale libico in previsione delle nuove piogge che si prevedono sulla città di Ghat, nel sud della Libia, già colpita ad inizio settimana da una violenta inondazione a causa delle forti piogge dei giorni scorsi.

Le preoccupazioni delle autorità locali sono che le nuove piogge possano peggiorare la situazione della popolazione locale dove si contano alcune migliaia di sfollati e diversi dispersi. Secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari umanitari (OCHA) sarebbero 4 le vittime  nel primo bilancio delle inondazioni di Ghat, nel sud della Libia, mentre sono 2.500 gli sfollati. Tra le vittime vi sono tre bambini. Lunedì scorso la zona di Ghat è stata oggetto di pesanti piogge che hanno provocato inondazioni con conseguente interruzione di corrente elettrica e collegamento telefonico.