Maltempo, la situazione meteo migliora in Lombardia dopo i nubifragi di stamattina

Maltempo, migliorano le condizioni del tempo in Lombardia dopo le piogge torrenziali di stamattina con picchi di oltre 110mm tra Monza e Bergamo

MeteoWeb

Stanno migliorando le condizioni meteorologiche in Lombardia, dopo le forti piogge e grandinate che questa mattina hanno colpito Milano e il suo hinterland. Nel pomeriggio, secondo le previsioni dell’Arpa, l’agenzia regionale per l’ambiente, la nuvolosità rimane diffusa, in graduale dissolvimento verso il tardo pomeriggio e la sera, salvo addensamenti sui rilievi e parte della pianura orientale. Precipitazioni da deboli a moderate saranno diffuse sui settori alpini e prealpini, Appennino e pianura orientale, anche a carattere temporalesco, altrove assenti o deboli. In serata è previsto un esaurimento delle piogge, tranne che sul Mantovano. Domani in pianura sono possibili nubi basse al mattino sulla parte orientale tra notte e mattino e poi in dissolvimento, mentre sui rilievi sarà irregolarmente nuvoloso per nubi basse sulla parte orientale e altrove sereno. Non sono previste precipitazioni. Le temperature minime saranno stazionarie, fra i 16 e i 20 gradi, e le massime in aumento, fra i 27 e i 31 gradi. Lunedì sarà sereno in pianura e irregolarmente nuvoloso in montagna nella prima parte della giornata, ma senza piogge, anche se non sono escluse deboli precipitazioni sui rilievi orientali. In rialzo le temperature, con le minime in pianura intorno ai 20 gradi e le massime sui 31 gradi.

Sono stati 70 gli interventi dei vigili del fuoco a Milano per fronteggiare l’emergenza Maltempo, 27 a Bergamo. Lo scrivono su Twitter i vigili del fuoco. “A Delebio (Sondrio) permane l’evacuazione di 50 residenti nella frazione di Canago, a causa di una frana. Per un’altra frana, chiusa la SP29 tra Bormio e S. Caterina Valfurva”, aggiungono i vigili del fuoco.