Maltempo in Lombardia, l’esortazione di Confedilizia: “E’ inaccettabile, uno scandalo ogni giorno di più”

Il presidente dell'associazione Confedilizia esorta la politica all'abolizione del sistema dei consorzi di bonifica in Lombardia: l'obiettivo far fronte ad una criticità che si aggrava costantemente

MeteoWeb

La Lombardia è sott’acqua. Frane, smottamenti, allagamenti, danni alle coltivazioni, chiusure di strade e, soprattutto, evacuazione di un migliaio di cittadini”. ”È evidente che il sistema dei Consorzi di bonifica non funziona. Ad affermarlo in una nota è il presidente di Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani.

Inoltre aggiunge ”E’ inaccettabile”. ”Non è possibile che ogni volta che viene un po’ più acqua di quella portata da un’acquazzone, le zone diventino impraticabili oltre che causa di enormi danni”. ”Occorre che la politica, così come ha già fatto in questi giorni Forza Italia con una proposta di legge per l’abolizione dei Consorzi, superi ogni timore nei confronti dell’organizzazione che controlla la quasi totalità dei Consorzi, ed esamini come provvedere al superamento di una situazione che diventa uno scandalo ogni giorno di più”.