Miopia, gli esperti: la prevenzione dovrebbe iniziare dalla nascita

I cambiamenti dell'asse visivo dovrebbero essere inclusi nella lista dei fattori utili per valutare la salute nei bambini sotto i tre anni

MeteoWeb

La prevenzione e il controllo della miopia nei bambini e negli adolescenti dovrebbe iniziare fin dalla nascita. E’ quanto consigliato dagli esperti intervenuti in una conferenza organizzata dalla Commissione nazionale salute in Jinan, nella provincia orientale dello Shandong, in Cina. Nel corso dell’evento di due giorni che si è concluso ieri, Zhou Xingtao, oftalmologo presso l’Eye & Ent Hospital dell’università Fudan, ha suggerito che i cambiamenti dell’asse visivo dovrebbero essere inclusi nella lista dei fattori utili per valutare la salute nei bambini sotto i tre anni. Secondo i dati della Commissione, nel 2018, il tasso di miopia tra i bambini di sei anni in Cina ha toccato quota 14,5%. In base ad un obiettivo stabilito in un piano d’azione steso dal Ministero dell’Educazione, dalla Commissione e da altre sei autorità nell’agosto del 2018, il dato dovrebbe scendere al 3% nel 2030. Gli esperti dicono che soli 40 minuti di attività all’area aperta in più al giorno possono prevenire in maniera efficace la miopia.