Muore fulminata dall’asciugapelli elettrico: shock nel mondo dell’e-poker per la bellissima Liliya Novikova

Gli inquirenti hanno aperto un'inchiesta: dai primi accertamenti sembra che Liliya Novikova sia morta per un incidente

MeteoWeb

Un incidente domestico, tragico e quasi banale, ma notoriamente letale. E’ quanto accaduto a Liliya Novikova, 26enne star russa del poker online. La giovane è stata trovata esanime nel bagno della sua abitazione in Kutuzovsky Prospekt, a Mosca. A rinvenire il cadavere è stato il vicino di casa, allertato dai genitori della ragazza, preoccupati perché non riuscivano a raggiungerla telefonicamente. Gli inquirenti hanno aperto un’indagine ma, stando a quanto riferito da una fonte alla Tass, sul corpo sono stati rinvenuti i segni di uno “shock elettrico“, probabilmente causato dall’asciugacapelli.

Novikova, conosciuta con l’alias Lia, si era laureata al politecnico statale Bauman di Mosca ed era nota per le sue geniali doti matematiche che le hanno permesso di diventare una campionessa di poker e di videogame, e le avevano ben presto fatto ottenere la sponsorizzazione di aziende famose. Novikova spiccava dunque in un mondo tradizionalmente dominato dagli uomini: era brava e bellissima, oltre che molto conosciuta sui social. Il 16 giugno avrebbe compiuto gli anni e stava organizzando una grande festa. La giovane giocatrice era molto conosciuta come volto di Twich.tv, un canale streaming dei giocatori online. La polizia, dunque, propende per ora per un incidente.