Ondata di caldo africano in Europa, dramma incendi in Spagna: evacuazioni nel centro del Paese

Ondata di caldo africano in Europa, situazione critica in Spagna per gli incendi

MeteoWeb

La Spagna è colpita da nuovi incendi, mentre le temperature restano altissime nel contesto dell’ondata di caldo in corso in Europa. Intanto, i vigili del fuoco sono riusciti a contenere un maxi incendio che in Catalogna combattevano da circa 72 ore. Nuove fiamme sono divampate nella città di Amorox, nel centro del Paese, e hanno bruciato oltre 1.600 ettari entrando nella regione di Madrid e costringendo all’evacuazione di un villaggio, hanno riferito i servizi d’emergenza. Un altro incendio è scoppiato vicino a Toledo e ha portato all’evacuazione di 22 abitanti, mentre i canadair sono intervenuti per assistenere i pompieri, in difficoltà anche per i forti venti, ha spiegato il governo regionale. L’incendio in Catalogna è stato contenuto ed “è in processo di essere stabilizzato“, secondo il governo locale.  Tuttavia, continua la preoccupazione: “Oggi le condizioni meteo sono ancora estreme e le prossime ore saranno critiche e decisive, non solo per questo incendio, ma anche per il resto del territorio“, ha affermato. L’agenzia meteo spagnola ha previsto temperature sopra i 36 gradi in gran parte della nazione, con picchi sopra i +40°C nel centro, anche a Madrid, e nel sud. Nel nordest sono previste temperature oltre +42°C. Per i meteorologi all’origine c’è una massa di aria calda proveniente dal Nord Africa. Da domenica il caldo dovrebbe ridursi.