Sequestrate diverse tonnellate di riso italiano: trovati escrementi di roditori, piume e la carcassa di un topo

Piume di uccelli, escrementi e topi morti: ecco cosa hanno trovato i militari del NAS in diversi silos di stoccaggio del riso in Piemonte

MeteoWeb

Il NAS di Torino nel corso dei controlli sulla produzione del riso, presso un’azienda agricola sita nella provincia di Novara, ha sequestrato 110 tonnellate di risone contenuto all’interno di tre silos. Nel corso dell’accertamento i militari hanno rinvenuto piume di volatili, escrementi di roditori ed una carcassa di topo morto. Il titolare dell’azienda è stato sanzionato per violazione dei requisiti in materia di igiene. Il valore del prodotto sequestrato è di 60.000 euro.

E lo stesso scenario si sono ritrovati di fronte i militari del NAS nel vercellese, dove sono state sequestrate 668 tonnellate, tutte della raccolta 2018, in quattro aziende agricole, per un valore commerciale di circa 200 mila euro. Nel corso della verifica alle aziende sono state contestare anche violazioni amministrative in merito allo stoccaggio di prodotti fitosanitari di cui non è più permesso l’utilizzo in campo agricolo.