Spazio: laurea ad honorem all’astronauta Paolo Nespoli dal Politecnico di Torino 

Paolo Nespoli, l'astronauta italiano che ha trascorso più tempo in orbita, ben 313 giorni, ha ricevuto oggi al Politecnico di Torino la laurea ad honorem in Ingegneria Aerospaziale

MeteoWeb

Paolo Nespoli, l’astronauta italiano che ha trascorso più tempo in orbita, ben 313 giorni, ha ricevuto oggi al Politecnico di Torino la laurea ad honorem in Ingegneria Aerospaziale. “Nespoli ha già conseguito la laurea in Ingegneria Aerospaziale anni fa al Polytechnic University di New York – ha ricordato il rettore Guido Saraccoma noi abbiamo deciso di attribuirgli questo riconoscimento perché la storia della sua vita e la sua carriera sono emblematici della figura di ingegnere che noi perseguiamo, creativi, di grande umanità e comunicativi, ovvero con una grande capacita’ di divulgare la propria ricerca. D’altronde il corso di ingegneria aerospaziale è tra i più gettonati da noi con circa 450 matricole l’anno“.

Nella sua lectio magistrale, Nespoli, con la sua consueta ironia ed empatia, ha sottolineato come Torino abbia sempre rappresentato il centro di riferimento italiano per il volo spaziale umano. Ha poi raccontato il suo percorso formativo e i suoi anni al servizio nell’Esercito, la sua missione di Pace in Libano e la sua decisione di studiare per diventare astronauta. “Lo volevo fare fin da ragazzo – ha raccontato – ma allora non ci aveva creduto nessuno…anche perché al liceo non ero un granché…”.