Una folla commossa rende omaggio ad Andrea Camilleri e la Rai gli fa una dedica speciale: le sue frasi proiettate

Ecco le frasi che la Rai ha deciso di proiettare sulla propria facciata di Corso Mazzini a Roma, nel giorno dei funerali di Andrea Camilleri

MeteoWeb

Una folla commossa e silenziosa si sta radunando, già a partire dalle 14.30 di questo pomeriggio, al cimitero Acattolico di Testaccio, a Roma, per dare l’ultimo saluto ad Andrea Camilleri. Cittadini, amici, artisti giunti per ricordare e mettere un fiore sulla tomba del grande scrittore siciliano morto ieri mattina. C’è chi piange silenziosamente, chi ha portato lettere, pensieri scritti, fiori e corone. Tra i primi ad arrivare l’attrice Simona Marchini. ”Andrea era un padre, i padri non si possono dimenticare’‘, ha riferito all’Adnkronos.

E la Rai ha deciso di rendere omaggio ad Andrea Camilleri illuminando il palazzo di Viale Mazzini con le parole del Maestro. Stasera, a partire dalle 21.30 e fino alle prime luci dell’alba, la facciata della sede Rai di Viale Mazzini sarà illuminata con alcune frasi di Camilleri: un’iniziativa volta a sottolineare, nel giorno del funerale dello scrittore, la grande eredità culturale che ha lasciato.

Us Rai

Il Servizio Pubblico ha da ieri una programmazione dedicata iniziata sin dalle ore seguenti la notizia della scomparsa. Queste le frasi di Camilleri che stanotte illumineranno la Rai:

Mi piacerebbe che ci rincontrassimo tutti quanti in una sera come questa tra cento anni! Me lo auguro, ve lo auguro!

Non basta leggere, bisognerebbe anche capire. Ma capire è un lusso che non tutti possono permettersi.

Devo dirvi, e non vi sembri un paradosso, che da quando io non ci vedo più, vedo le cose assai più chiaramente.

Non vedo, ma sogno!

Noi siamo ciò che sentiamo e ciò che diciamo.

Ascoltate sempre le ragioni degli altri, fino in fondo, anche quando non coincidono con le vostre.

La fine della vita va vissuta senza disperazione, fa parte del prezzo del biglietto.

La mia voglia di conoscere non finirà mai, neanche quando chiuderò gli occhi.